Compatibilità  pinze Brembo


Rispondi
Avatar utente
goopy
Messaggi: 719
Iscritto il: lun nov 12, 2012 12:10 pm
Località: Lazio
Italy

Compatibilità  pinze Brembo

Messaggio da goopy »

Domandina da un milione di dollari: ho trovato delle pinze Brembo montate su una 2.2 hdi con cerchi Hoggar. Li posso montare sulla mia 2000 con cerchi Starfish da 15"?

PS ho cercato con la funzione "cerca" e non sono riuscito a trovare niente in proposito.
Avatar utente
garrincha
Messaggi: 4795
Iscritto il: sab nov 21, 2009 10:51 pm
Località: Piemonte
Italy

Messaggio da garrincha »

Le pinze Brembo purtroppo "passano" solo con i cerchi da 16",qualsiasi sia il modello.
Avatar utente
johnnya
Messaggi: 839
Iscritto il: lun mar 14, 2011 1:44 pm
Località: Puglia
Italy

Messaggio da johnnya »

Aggiungo un particolare, forse solo mia sensazione, ma avendo provato il missile di TITO, sugli stessi percorsi che abitualmente faccio con la mia 2.0 con impianto frenante PEUGEOT originale, il 2.2 hdi con pinze Brembo a parità  di pressione restituisce una frenata meno aggressiva e meno pronta soprattutto nella fase iniziale della frenata. Io mi aspettavo prestazioni migliori, ma ho letto sui nostri post che non è lo stesso gruppo frenante adottato dal V6.

Ritengo che il bilanciamento ottenuto /peso- potenza- impianto frenante/ del 2.0 sia perfetto!
Avatar utente
garrincha
Messaggi: 4795
Iscritto il: sab nov 21, 2009 10:51 pm
Località: Piemonte
Italy

Messaggio da garrincha »

johnnya ha scritto:

Aggiungo un particolare, forse solo mia sensazione, ma avendo provato il missile di TITO, sugli stessi percorsi che abitualmente faccio con la mia 2.0 con impianto frenante PEUGEOT originale, il 2.2 hdi con pinze Brembo a parità  di pressione restituisce una frenata meno aggressiva e meno pronta soprattutto nella fase iniziale della frenata. Io mi aspettavo prestazioni migliori, ma ho letto sui nostri post che non è lo stesso gruppo frenante adottato dal V6.

Ritengo che il bilanciamento ottenuto /peso- potenza- impianto frenante/ del 2.0 sia perfetto!



Infatti abbiamo effettuato lo stesso confronto con la mia e il 2.2 HDI di MIki61 e siamo arrivati alla stessa considerazione...tuttavia ci sembrò stranissimo!
Avatar utente
giallo hf
Messaggi: 1637
Iscritto il: ven set 17, 2010 5:56 pm
Località: Lazio
Italy

Messaggio da giallo hf »

garrincha ha scritto:

johnnya ha scritto:

Aggiungo un particolare, forse solo mia sensazione, ma avendo provato il missile di TITO, sugli stessi percorsi che abitualmente faccio con la mia 2.0 con impianto frenante PEUGEOT originale, il 2.2 hdi con pinze Brembo a parità  di pressione restituisce una frenata meno aggressiva e meno pronta soprattutto nella fase iniziale della frenata. Io mi aspettavo prestazioni migliori, ma ho letto sui nostri post che non è lo stesso gruppo frenante adottato dal V6.

Ritengo che il bilanciamento ottenuto /peso- potenza- impianto frenante/ del 2.0 sia perfetto!



Infatti abbiamo effettuato lo stesso confronto con la mia e il 2.2 HDI di MIki61 e siamo arrivati alla stessa considerazione...tuttavia ci sembrò stranissimo!



.....scusa Enrico.....ma tu hai il V6.Johnny ha fatto il confronto tra 2.2 hdi e 2.0 16v.Non capisco che vuoi intendere.
Avatar utente
garrincha
Messaggi: 4795
Iscritto il: sab nov 21, 2009 10:51 pm
Località: Piemonte
Italy

Messaggio da garrincha »

giallo hf ha scritto:

garrincha ha scritto:

johnnya ha scritto:

...ma ho letto sui nostri post che non è lo stesso gruppo frenante adottato dal V6.





Infatti abbiamo effettuato lo stesso confronto con la mia e il 2.2 HDI di MIki61 e siamo arrivati alla stessa considerazione...tuttavia ci sembrò stranissimo!



.....scusa Enrico.....ma tu hai il V6.Johnny ha fatto il confronto tra 2.2 hdi e 2.0 16v.Non capisco che vuoi intendere.


Alludevo alla parte in grassetto...è vero quanto asserisce Johnny anche in base a quanto verificato da me ed Angelo...ovvero,sebbene dovrebbe trattarsi della stessa componentistica,c'è qualcosa di diverso nell'assemblaggio,evidentemente,che di fatto rende i 2 impianti operativamente diversi[;)].

Non avevo quotato perché col cellulare mi faccio prendere un po' dalla pigrizia :(....effettivamente era equivoco[;)].
Avatar utente
daggy
Messaggi: 824
Iscritto il: mar nov 10, 2009 3:30 am
Località: Veneto
Italy

Messaggio da daggy »

Confermo che l'impianto Brembo è molto potente, ma il feeling sul pedale è un po' particolare, nel senso che c'è una inziale corsa a vuoto e la frenata vera e propria avviene solo alla fine....con una corsa "utile" molto ridotta.

In pratica la modulabilità  nelle decelerazioni soft, a mio avviso, non è ottimale.
Strano, a mia memoria, che questa caratteristica non fosse stata rilevata nelle varie prove giornalistiche

Pare un impianto più "racing", perfetto per dei bei "pestoni" sul pedale decisi ed affondati.
Un upgrade interessante potrebbe essere la sostituzione dei tubi freno con altri in treccia, per rendere la frenata più pronta (se ne era già  parlato....e comunque sto andando abbondantemente fuori topic)

Probabilmente il 2.0 ha un impianto più "normale", magari meno potente in condizioni spinte ma più fruibile nell'uso normale.

Enrico, sulla differenza tra Brembo V6 e HDI penso possano incidere mille fattori (usura dei dischi, usura e tipologia di pastiglie, stato del liquido freni ecc.).
Probabilmente anche tra i V6 stessi ci saranno differenze di "feeling" apprezzabili...magari il fornitore stesso negli anni di produzione ha modificato i materiali/componenti OEM in qualche, magari piccola, parte.

Vabbè, è ora ( e sarebbe ora...[;)][;)][;)]) che la prossima volta ci scambiamo i V6 per una prova "reciproca"

Avatar utente
garrincha
Messaggi: 4795
Iscritto il: sab nov 21, 2009 10:51 pm
Località: Piemonte
Italy

Messaggio da garrincha »

daggy ha scritto:

Confermo che l'impianto Brembo è molto potente, ma il feeling sul pedale è un po' particolare, nel senso che c'è una inziale corsa a vuoto e la frenata vera e propria avviene solo alla fine....con una corsa "utile" molto ridotta.

In pratica la modulabilità  nelle decelerazioni soft, a mio avviso, non è ottimale.
Strano, a mia memoria, che questa caratteristica non fosse stata rilevata nelle varie prove giornalistiche

Pare un impianto più "racing", perfetto per dei bei "pestoni" sul pedale decisi ed affondati.
Un upgrade interessante potrebbe essere la sostituzione dei tubi freno con altri in treccia, per rendere la frenata più pronta (se ne era già  parlato....e comunque sto andando abbondantemente fuori topic)


Confermo anche io.



Enrico, sulla differenza tra Brembo V6 e HDI penso possano incidere mille fattori (usura dei dischi, usura e tipologia di pastiglie, stato del liquido freni ecc.).
Probabilmente anche tra i V6 stessi ci saranno differenze di "feeling" apprezzabili...magari il fornitore stesso negli anni di produzione ha modificato i materiali/componenti OEM in qualche, magari piccola, parte.





La cosa strana è che mentre io mi limito solo ad una manutenzione ordinaria sul mio impianto frenante,Miki aveva notevolmente upgradato il suo impianto...però,al di là  della risposta sul pedale,sembrava che la mia si fermasse molto prima:0...


Vabbè, è ora ( e sarebbe ora...[;)][;)][;)]) che la prossima volta ci scambiamo i V6 per una prova "reciproca"


...Ehhh sì,tra un po' festeggiamo "le nozze d'argento",ancora non abbiamo fatto uno scambio di coppia:D:D:D...sarebbe anche ora[;)].
Avatar utente
goopy
Messaggi: 719
Iscritto il: lun nov 12, 2012 12:10 pm
Località: Lazio
Italy

Messaggio da goopy »

Quindi devo intendere che anche se prima o poi dovessi montare dei cerchi da 16" (se avvenisse il miracolo di poterli omologare sul mio libretto), non avrei nessun beneficio a cannibalizzare i Brembo da una Hdi? Riguardo alla potenza di frenata non ne vedo il problema visto che entra l'ABS in maniera impeccabile, e la modularità  che ho attualmente non è male ma l'idea di un impianto anche esteticamente più avvincente mi stuzzicava. Forse dovrò ripiegare ad una verniciatura professionale delle pinze (a me piacerebbero molto nel colore canna di fucile.
Avatar utente
daggy
Messaggi: 824
Iscritto il: mar nov 10, 2009 3:30 am
Località: Veneto
Italy

Messaggio da daggy »

Goopy, sai bene che il 2.0 pesa molto meno del V6/HDI, e sono tutti sull'anteriore, quindi il dimensionamento dell'impianto frenante tiene conto anche di questo.

Non vi sono dubbi che l'impianto Brembo sia più performante, ma ha un feeling un po' particolare come abbiamo visto.

Tieni conto che gli ultimi V6/HDI non montavano più l'impianto Brembo ma un altro tipo (Lucas mi sembra) sulla carta meno performante ma all'atto pratico altrettanto valido.
Da considerare anche l'elevata incidenza di problemi di "fischio" con l'impianto Brembo dovuti a mille fattori non sempre di immediata risoluzione.

Poi se il discorso è estetico allora è un'altra cosa.

Sai cosa farei io al tuo posto (pour parler ovviamente....)?
Sul 2.0 lascerei perdere Brembo, ovviamente tenendo in perfetta funzionalità  il tuo impianto, ed investirei quel denaro sull'assetto (barra duomi, ammortizzatori ritarati ad hoc, sostituzione boccole in gomma, verifica biellette ant. e post. ecc)

Allora avresti una vettura che sta in strada da dio....

PS scrivo senza sapere lo stato d'uso della tua vettura, quindi sono considerazioni generali [;)][;)][;)]

Enzo
Messaggi: 274
Iscritto il: lun lug 21, 2014 1:58 pm
Località: Puglia

Messaggio da Enzo »

Ciao a tutti, io avevo i 15" sulla mia 406Coupè 2.0 16V del 1999; succesivamente ho trasformato la mia Coupè nella versione Ultima Edizione con i cerchi da 16" Tacoma. Il capo officina della Concessionaria Peugeot della mia zona, mi disse che sul 2.0, il passaggio da 15" a 16" non influenzava nessuna parte meccanica dei dischi o del sistema frenante.
La questione che Peugeot, non concedeve all'epoca il famoso "foglio" con il consenso alla modifica dei cerchi da 15" a 16" era solo di natura commerciale. Quindi sarei curioso avendo ora i 16" di capire se i Brembo sono fattibili sul 2.0.
OdinEidolon
Messaggi: 1466
Iscritto il: gio mag 26, 2011 6:31 pm
Località: Veneto

Messaggio da OdinEidolon »

Esistono solo due impianti frenanti: Lucas e Brembo. Per il resto il motore conta ben poco, forse solo dal punto di vista del servofreno.

I brembo li si può montare anche sul 2.0 se ci stanno, nessun problema.

Fare i confronti tra impianti frenanti su auto con storie lunghe e diverse non ha molto senso secondo me.

In ogni caso Brembo o Lucas, nessuno dei due offre le prestazioni di un impianto moderno, con auto che si fermano in 40m o meno... la 406, nuova di pacca, è stata testata due volte da 4ruote (impianto Lucas), che dice: 41.6m da 100km/h. Questo in realtà  non sembra un cattivo risultato, anzi per l'epoca è buono. In realtà  però altri giornali ne han parlato meno bene, inoltre guardando altre misurazioni di 4R dell'epoca si nota che la media delle altre vetture era spesso più bassa, sui 40m, valori anche oggi considerati ottimi. Penso abbiano cambiato metodologia di test (superficie asfalto?).

Ad ogni modo, io ho l'impianto Lucas con dischi Zimmermann lisci e pastiglie Galfer (=Peugeot OEM), con tubi in treccia. Questi ultimi han fatto non poca differenza a dire il vero, migliorando il feeling, che resta però scarso confrontandolo con un'auto moderna. Personalmente la frenata non mi sembra potente come, per dire, quella della Clio III di mia madre, però penso anche che le sensazioni contino poco o nulla da questo punto di vista.

Dato che molti di voi avranno ormai un cellulare con accelerometro, perché non fare una prova con quello su diverse vetture, avendo cura di fissarlo in modo che sia del tutto solidale alla vettura e non si muova? Figuriamoci se non esiste una applicazione apposita. Io tempo fa avevo fatto qualche test con un accelerometro Arduino che avevo costruito, ma non so quanto fidarmi di quei dati.
Enzo
Messaggi: 274
Iscritto il: lun lug 21, 2014 1:58 pm
Località: Puglia

Messaggio da Enzo »

OdinEidolon ha scritto:

Esistono solo due impianti frenanti: Lucas e Brembo. Per il resto il motore conta ben poco, forse solo dal punto di vista del servofreno.

I brembo li si può montare anche sul 2.0 se ci stanno, nessun problema.

Fare i confronti tra impianti frenanti su auto con storie lunghe e diverse non ha molto senso secondo me.

In ogni caso Brembo o Lucas, nessuno dei due offre le prestazioni di un impianto moderno, con auto che si fermano in 40m o meno... la 406, nuova di pacca, è stata testata due volte da 4ruote (impianto Lucas), che dice: 41.6m da 100km/h. Questo in realtà  non sembra un cattivo risultato, anzi per l'epoca è buono. In realtà  però altri giornali ne han parlato meno bene, inoltre guardando altre misurazioni di 4R dell'epoca si nota che la media delle altre vetture era spesso più bassa, sui 40m, valori anche oggi considerati ottimi. Penso abbiano cambiato metodologia di test (superficie asfalto?).

Ad ogni modo, io ho l'impianto Lucas con dischi Zimmermann lisci e pastiglie Galfer (=Peugeot OEM), con tubi in treccia. Questi ultimi han fatto non poca differenza a dire il vero, migliorando il feeling, che resta però scarso confrontandolo con un'auto moderna. Personalmente la frenata non mi sembra potente come, per dire, quella della Clio III di mia madre, però penso anche che le sensazioni contino poco o nulla da questo punto di vista.

Dato che molti di voi avranno ormai un cellulare con accelerometro, perché non fare una prova con quello su diverse vetture, avendo cura di fissarlo in modo che sia del tutto solidale alla vettura e non si muova? Figuriamoci se non esiste una applicazione apposita. Io tempo fa avevo fatto qualche test con un accelerometro Arduino che avevo costruito, ma non so quanto fidarmi di quei dati.




Immagine:
[img]files/Enzo/2014826184424_OK.jpg[/img]
10,54 KB
Rispondi